Timothy Adams e l’atmosfera dell’EPT: “Che bello essere tornati”

timothy adams

L’EPT di Praga sta consentendo di rivivere vecchie sensazioni e vecchie atmosfere, tra i giocatori e non solo. Non è un caso il fatto che ci siano già migliaia di giocatori iscritti agli eventi preliminari, quelli dell’Eureka. Il circuito nazionale ceco sta portando in dote numeri importanti, così come i primi tornei di grande spessore. Ed è qui che si vedono i campioni, uno su tutti Timothy Adams.

Quest’ultimo è stato il vincitore del Super High Roller da 50.000 euro di buy-in. Una vera e propria carrellata di campioni alla quale ha provato a prendere parte anche il nostro Mustapha Kanit, che però è stato eliminato in maniera abbastanza precoce. Giusto per la cronaca, Adams ha portato a casa la picca e i 742.200 euro di prima moneta dopo aver sconfitto in heads up il turco Orpen Kisacikoglu.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Timothy Adams e l’atmosfera EPT

Il giocatore canadese, subito dopo l’ultima mano del torneo, ha rilasciato alcune dichiarazioni per i colleghi di PokerNews. Nelle sue parole, riprese stamani anche su Assopoker, si realizza quanto sia importante per un giocatore circondarsi di grandi campioni al tavolo.

Se non altro perchè è davvero difficile trovare giocate bizzarre o tecnicamente errate in tornei di questa levatura e con field del genere:

Questo tavolo finale è iniziato piuttosto deep, quindi ero preparato per una lunga giornata di poker, perché sai che tutti giocheranno molto duramente. Ma tutto può succedere perché tutti sono giocatori di poker d’élite. Non sorprende quando le chips vanno nel mezzo. Tutti sanno di dover giocare in modo aggressivo in certe situazioni

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

E poi c’è il grande ritorno dello European Poker Tour che, al di là del trionfo, ha reso molto felice Timothy così come i suoi colleghi. Anche perchè l’aria che si respira in eventi del genere supera forse qualsiasi altro circuito al mondo:

In passato era facile dare per scontati gli EPT, ma ora che siamo tornati ti rendi conto di quanto apprezzi lo staff, il torneo, i tuoi avversari. Sono stato molto felice di vedere un gruppo di facce familiari. L’atmosfera è piuttosto gioiosa e le persone sono felici di essere tornate

Parole che suonano come una grande liberazione. Il grande poker è tornato anche in Europa!


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Photo credit: PokerNews.com

Author: Frank Snyder