L’incredibile villa super lusso di Leon Tsoukernik nel vlog di Yoh Viral

tsoukernik casa lusso

Ritorna MTV Cribs, conduce Johan Guilbert, noto ai più come ‘Yoh Viral’ che nel suo vlog va alla scoperta della maison di Leon Tsoukernik, il ricco poker player e proprietario del casinò King’s.

Se siete attratti dallo sfarzo e dal lusso, o se volete conoscere qualcosa di più su Leon, intervistato da Guilbert, questo video è qui apposta per voi.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

La casa da favola di Leon Tsoukernik

 

Leon Tsoukernik si racconta

Il recente video si svolge subito dopo la sessione cash game più alta trasmessa in streaming di recente, in cui Tsoukernik, Viral, Grospellier e altri pezzi grossi del poker erano protagonisti. Con storie incredibili tutte da scoprire.

Alla provocazione di Viral “In questa partita hai perso tutti i coinflip!” Leon risponde in un italiano perfettoMeglio perdere che non giocare.”

Così scopriamo qualcosa in più sulla vita del proprietario del King’s: sua madre era un’aristocratica russa che gli ha insegnato il francese, e ora Tsoukernik parla fluentemente francese, italiano, spagnolo, tedesco, inglese, russo, ceco ed ebraico. Una cultura mica da ridere.

Ci sono poi degli approfondimenti sul King’s: Leon dice che non è facile spiegare come ha costruito la poker room più grande d’Europa, considerando che 18 anni fa era un piccolo casinò con soli 4 tavoli.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Alla domanda del perché abbia scelto Rozvadov come location e non un punto più centrale, Tsoukernik risponde: “Quando hai un business, se sei bravo la gente viene.

Interessante anche il suo parere sul perché focalizzarsi tanto sul poker, perché sappiamo che per i casinò gli introiti importanti derivano dagli altri giochi.

“È vero, molti casinò pensano ai giochi e non si concentrano sul poker player. Noi facciamo del nostro meglio per dare la miglior esperienza possibile ai poker player. Giocatori di slot, pokeristi… per noi tutti sono benvenuti allo stesso modo. Anche se vuoi solo passare a bere un caffè.”

In tutto questo Tsoukernik sottolinea la sua generosità, stando alle parole degli ospiti: ha camminato 100 metri con un pacco di chips tra le braccia, e ha regalato in giro a staff, giocatori, amici, €13.500. Più o meno €135 ogni metro di camminata.

 

 

Lo sfarzo della casa di Tsoukernik

Se avete cliccato questo articolo però, probabilmente eravate alla ricerca del lusso. Eccovi accontentati: un parco macchine da far invidia agli sceneggiatori di Fast and Furious, zeppo di Ferrari, Lamborghini, Mercedes, McLaren, Rolls Royce e addirittura elicotteri.

Nella stessa zona c’è l’area trofei di Leon, con tutti le memorabilia delle sue vittorie agli High Roller, e parlando di vincite Tsoukernik ha anche braggato la sua vittoria milionaria alle slot mostrando il video ai visitatori.

A decorare la zona ci sono quadri e statue – non siamo intenditori ma siamo sicuri siano di alto valore -, un jukebox (che suola Al Bano e Romina) e… davvero di tutto. Solo il video può spiegarsi a modo. In futuro ci saranno anche dei device fisici per i suoi NFT.

All’interno della villa, quadri pregiatissimi tappezzano le pareti: Renoir, Legér, Picasso, e mentre tutti ammirano queste opere, Leon sfila $89.000 a Kuznetsov in cash game online “Grazie per lo champagne” ironizza ElkY.

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Author: Frank Snyder