“La scena High Roller cambia, la affronto così”

adrian mateos wsop

Il grande poker in salsa europea è tornato in maniera ufficiale nei giorni scorsi. La tappa di Praga dello European Poker Tour, con l’apice toccato con la disputa del Main Event, ha riportato alcuni tra i più grandi giocatori al mondo nuovamente ai tavoli nel Vecchio Continente. E non si sono fatti attendere i grandi risultati, ma anche piazzamenti passati un po’ sotto traccia. Come quelli ottenuti da Adrian Mateos.

Il campione spagnolo si è fatto notare praticamente in tutti gli eventi a cui ha preso parte. Ha cercato di andare avanti anche nel Main Event, ma si è dovuto arrendere in early stage durante il Day 5. Ma ci sono altri appuntamenti sui quali Mateos ha cercato di puntare in maniera un po’ più forte. Come nel caso degli High Roller, in cui Adrian ha notato delle differenze rispetto al periodo pre-pandemia.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Adrian Mateos contro il field High Roller

In un approfondimento condotto con i colleghi di PokerNews, lo spagnolo ha fatto capire che ci sono dei cambiamenti nei field più “ricchi”. Qualcosa che è cambiato anche come inevitabile conseguenza degli anni che abbiamo vissuto:

Negli ultimi anni sono apparsi dei nuovi personaggi sulla scena. Si è giocato prevalentemente online, quindi ci sta che gente che ha vinto tanto online si affacci sulla scena live. Di contro giocatori assidui del recente passato si sono fatti un po’ da parte dopo aver avuto delle perdite online.

 

Secondo Adrian Mateos, però, il modo di affrontare questi eventi non può cambiare in base al field:

Se vuoi performare bene negli High Roller devi figurare tra i migliori 20-30 giocatori al mondo. Non tutti possono vincere a questi livelli, anzi veramente in pochi ce la fanno, ed è forse questo il motivo per cui c’è spesso un ricambio tra i protagonisti.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Ma come si allena Adrian per affrontare questo genere di appuntamenti? La formula, come scritto prima, non cambia:

Continuo a giocare e a studiare tanto per rimanere al top. È l’unico modo per poter restare sulla scena High Roller a lungo. Devo avere la sensazione di fare bene il mio lavoro e continuare ad amarlo, il trucco è questo. Per questo sto per ore intere a studiare o a giocare.

 

Un modello da seguire per non perdere mai la passione e restare sempre sul pezzo.


Author: Frank Snyder