Inter, ci hai provato. Ora c’è solo lo scudetto

inter

Una sfida che sulla carta doveva essere impari, alla fine si è trasformato in un bellissimo doppio confronto. Anche se persino in questa occasione non c’è stato il lieto fine tanto sognato e a tratti anche accarezzato. L’Inter esce di scena dalla Champions League dopo averci provato in tutti i modi a fare male a una autentica corazzata come il Liverpool.

Il termine più usato – e per questo motivo abusato – nelle ore successive al match di Anfield Road è “a testa alta”. Come se uscire di scena da una competizione internazionale, per un club che da sempre lotta ai più alti livelli in Italia e in Europa, possa comunque portare con sé un pizzico di orgoglio. Alla fine, però, è il dolore a rimanere.

 

Comparatore Bonus Scommesse

Bookmaker Bonus Visita
Bonus 5€
Bonus 365€
Bonus 20€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Anche perchè una affermazione di questo tipo porta con sé quel complesso di inferiorità tutto italiano.

Inter, provarci non è bastato

Basti vedere l’andamento delle due partite per capire che no, l’Inter non è uscita a testa alta contro il Liverpool. Dopo la gara di andata si era parlato di match a senso unico, di sfortuna e di sconfitta arrivata per gli episodi. Tra tutte, l’affermazione corretta è solo l’ultima, visto che di fatto non c’è stato quel dominio di cui l’opinione pubblica ha parlato.

Per non parlare del return match in terra inglese. In questo caso gli uomini di Simone Inzaghi sono stati bravi a crederci e a creare i presupposti per tentare l’impresa. Il gol di Lautaro Martinez è arrivato, ma poteva arrivare anche prima in quella ghiotta chance nel cuore dell’area. Ma sia prima che dopo la rete nerazzurra ci sono state palle gol colossali per i Reds. Motivo per cui a parlare di sfortuna dovrebbero essere proprio Salah e compagni.

 

Comparatore Bonus Scommesse

Bookmaker Bonus Visita
Bonus 20€
Bonus 20€
Bonus 100€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Perciò è giusto fare gli applausi ai campioni d’Italia per aver quasi ribaltato un pronostico che a dicembre sembrava scritto. È giusto parlare di orgoglio tirato fuori quando tutto sembrava ritorcersi contro, specie dopo la gara di San Siro. Ma la sconfitta non conosce teste alte o altri tentativi per edulcorare il tutto.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Photo credit: @inter on Twitter

Author: Frank Snyder