Il piatto cash game più ricco della carriera di Fedor Holz

fedor holz

Fedor Holz è famoso nel mondo del poker soprattutto per le sue skill nei tornei, specialità in cui in pochi anni è riuscito a portarsi tra i migliori al mondo e a vincere praticamente tutto quello che c’era da vincere.

Forse non sapete però che il pro tedesco ha una certa affinità anche con il cash game, e nella sua carriera gli è capitato di far volare belle cifre al tavolo verde.

Lo racconta lui stesso in un AMA, Ask Me Anything, rubrica in cui risponde alle domande dei fan. Questa era incredibilmente specifica: Qual è il piatto più grande che hai mai giocato in una partita cash game privata?”

 

Comparazione Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

“Penso che sia stato sull’ordine dei 1,6 o 1,8 milioni di dollaripurtroppo ‘CrownUpGuy’ non ricorda bene i dettagli della mano “Ci sono stati altri spot nella stessa partita o anche in altre, che ricordo molto più vividamente. Penso che quando le mani sono davvero standard e non ci sia nulla di particolare, faccio più fatica a ricordarle.”

Però rimedia con un altro racconto di cui ci accontentiamo volentieri: “Una mano che ricordo molto bene era a Macao, in una partita privata credo a blinds $1.000/$2.000/$4.000. Avevo circa $600.000, quindi il pot finale era circa di $1.200.000.

Il mio avversario veniva da Singapore, Malasia, Indonesia, qualcosa di simile, e ha fatto una 3-barrel su un board del tipo A-5-3-2-7. Era così nervoso! Lo avevo visto avere buone mani in precedenza, e in questo spot l’ho chiamato fino al river con A6. 

Avevo una buona certezza che stesse bluffando, avevo un flush draw al turn e ho chiamato la sua bet, poi al river è andato all in. Una hand history un po’ vaga. 

Dopo un lungo tank alla fine chiamo con A6, e lui ha mostrato A8 per un bluff. La mia read era giusta, ma ha vinto lui il piatto. È stato un duro colpo per me, lo ricordo ancora bene. 

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Sono spot strani quando sei abbastanza certo che stia bluffando, ma non sai se sta bluffando una coppia o un asso migliore, ma poteva anche essere un KQ, KJ, KT, cose del genere.

Un’altra volta ho giocato un altro pot da 1,2 milioni con JJ contro AA, ma penso che fosse un brutto all in preflop.”

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Author: Frank Snyder