il campo è ancora l’ultimo giudice

benzema real madrid

Abbiamo iniziato la stagione con il timore di dover assistere a un clamoroso e incontrastato dominio da parte di chi ha devastato il mercato estivo. Per fortuna, come scriviamo nel titolo di questo articolo, che alla fine è il campo ad avere l’ultima parola. Ed è il Real Madrid, squadra che fino a un paio di anni aveva forse il titolo di “più odiata al mondo”, a farcelo ricordare.

I blancos sono spesso e volentieri risultati antipatici agli occhi di buona parte degli appassionati di tutto il mondo. Antipatici perchè vincono, per dirla alla José Mourinho? Forse. Anticipatici perchè usufruivano di favori arbitrali? Probabile anche questo. Ma alla fine sono loro a portare sulla terra il Paris Saint Germain in un’altra serata incredibile di grande calcio.

 

Comparatore Bonus Scommesse

Bookmaker Bonus Visita
Bonus 5€
Bonus 365€
Bonus 20€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Il Real Madrid si vendica su Messi

Eppure c’erano tutti gli ingredienti per assistere a quello che poteva essere un passaggio fondamentale per il cammino dei parigini verso il tetto d’Europa. Kylian Mbappé che prima di celebrare il matrimonio con i blancos gli aveva fatto male all’andata e al ritorno. Lionel Messi che tornava al “Bernabeu” con la speranza di infliggere un altro colpo agli storici rivali. Un Real Madrid inerme nei primi 135 minuti della sfida.

Alla fine, però, il grande cuore delle merengues e la qualità dei suoi interpreti hanno fatto la storia. Donnarumma ha dato una mano enorme nel dare il via alla rimonta, favorendo il primo gol di un immenso Benzema. Naturalmente i cambi fatti da Ancelotti hanno fatto il resto, unito al clamoroso crollo psicologico dei francesi. La scena alla fine se l’è presa un altro francese, forse il più bistrattato dai suoi stessi connazionali.

 

Comparatore Bonus Scommesse

Bookmaker Bonus Visita
Bonus 20€
Bonus 20€
Bonus 100€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Passano i blancos, gli spendaccioni transalpino ricoperti dai petroldollari del loro ricchissimo patron vivranno un’altra stagione senza trionfi internazionali. Il tutto mentre Messi invecchia di un altro anno, Sergio Ramos continua a non giocare e Mbappé è prossimo all’addio.

Che sia l’inizio della fine di uno dei cicli più ricchi e al tempo stesso più poveri di sempre?


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Photo credit: Fabrizio Romano on Twitter

Author: Frank Snyder