Durrrr ancora male, Negreanu respira

Doyle Brunson high stakes poker 9

Nelle scorse ore è stato trasmesso negli Stati Uniti il terzo episodio di High Stakes Poker 9. Per farti un’idea di ciò che è accaduto negli episodi precedenti, ti invitiamo a dare un’occhiata a quanto è successo, in particolare nel secondo spaccato. Erano ancora una volta sette i protagonisti del tavolo, finito sotto gli occhi delle telecamere di PokerGO che ha trasmesso l’action nella notte italiana.

A menare le danze erano soprattutto Jean Robert Bellande e Daniel Negreanu, ovvero gli unici con oltre 200mila dollari a disposizione. In grande difficoltà soprattutto Tom Dwan, il quale boccheggiava con 85mila dollari davanti a sé. Ma l’action è stata subito propozia per lui, capace di portare a casa tre piatti consecutivi. L’ultimo di questa tripletta gli ha consentito di incassare circa 60mila dollari.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

High Stakes Poker 9, gli highlights del terzo episodio

Subito dopo la partenza furiosa di Durrrr è stato Negreanu a prendersi la scena. Il canadese ha rimesso subito all’angolo Dwan al termine di una mano pazzesca, terminata con lo shove da parte dello statunitense e l’instant call da parte di D-Negs. Piatto da oltre 270mila dollari a quest’ultimo e Tom costretto a ricaricare per tornare in action. La furia del Kid non si ferma qui, visto che poco dopo si mette in mostra anche con uno straordinario fold contro Bellande.

Il finale dell’episodio vede tra i protagonisti anche Doyle Brunson. La vecchia volpe, rimasta in silenzio a osservare per gran parte della puntata, porta a casa sei degli ultimi undici pot trasmessi. Il suo classico gioco molto solido e con poco spazio per i colpi di testa gli consente di aumentare il suo stack, seppur di poche migliaia di dollari. Ma tanto basta per farlo sorridere.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Questo spaccato di sessione ad High Stakes Poker 9 si conclude con Negreanu che totalizza un profit da oltre 120mila dollari, mentre Phil IveyJonathan Gibbs restano abbastanza taciturni. Episodio da dimenticare per Dwan, che anche dopo la ricarica da 100k è riuscito a scendere sotto le sei cifre, chiudendo a quota 87.000 dollari.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Author: Frank Snyder