Come scoprire i bluff: insegna Phil Galfond

phil galfond

Phil Galfond continua la sua carriera da YouTuber, e trova tra i commenti sotto un suo video, una domanda particolare, che nasceva per essere non generica, ma Galfond ne ha trovato ispirazione per un interessante insegnamento. 

Il commento ovviamente si riferisce a un passaggio del video in questione: “Affrontando una bet al river, cosa significa che oppo potrebbe avere molti bluff? Succede quando il board è wet o quando il river è una scartina che manca tutti i possibili draw dell’avversario e allora deve bluffare? So che ci sono altri scenari di bluff, ma voglio saperlo in questo specifico.”

E così via con la lezione di Galfond:

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Trasformare il value in bluff

Ogni giocatore forte dovrebbe avere molti bluff in ogni spot, ma a volte questo richiede trasformare una made hand che possa vincere allo showdown in un bluff, perché ci sono situazioni in cui con tutte le mani che abbiamo nel range non abbiamo abbastanza bluff per bilanciare tutte le nostre mani di valore.

Magari chiami due big bet su 10-8-5 con due picche, scendono 9♠ e 2♠. Praticamente sempre avrai almeno una coppia, spesso un colore, e dovrai turnare in bluff molte coppie, a volte anche doppie coppie su un board così.

Se invece turn e river sono due blank, ora hai molti 76, J9, missed flush draw e roba così. Li chiamo “bluff naturali”, e ne hai molti tra cui scegliere.

 

Quanti bluff naturali?

Quando sei in uno spot che non ha molti bluff naturali, i tuoi avversari – ed è vero anche a livelli alti – avranno difficoltà a bluffare abbastanza, perché se hanno Top Pair Top Kicker la valuebetteranno sempre, ma quando ti tocca turnare in bluff una top pair, molti pensano “beh, potrei vincerla allo showdown” e così si creano molti spot dove la gente non bluffa abbastanza.

Viceversa su un board come 10-8-5-2-2 con due carte dello stesso seme al flop qualcuno blufferà troppo, in particolare se parte del value non è più presente, per esempio check-raisano al flop con top pair, o non amano valuebettare il river con la terza coppia.

 

Comparazione Bonus Poker

Room Bonus Visita
Rakeback 45%
Rakeback 20%
Rakeback 30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

A loro rimangono solo 8X e un paio di top pair da valuebettare, non avranno mai un 2 magari. Però hanno tonnellate di draw mancati, e finiranno per bluffare ogni missed draw e puntare poche value hand. Se bluffano il 70% delle volte devi chiamare sempre!

Quindi, usa il concetto di “quanti bluff naturali ha il mio avversario?” e ovviamente di quante value ha, per decidere se qualcuno sta overbluffando o underbluffando. E questa è la logica che uso contro i migliori giocatori del mondo, quindi non smetti mai di pensare su questi binari.

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Author: Frank Snyder