che inizio ad High Stakes Poker

phil ivey comeback

È iniziata nelle scorse ore una nuova stagione di High Stakes Poker, il nono appuntamento di uno degli show più importanti e seguiti nella storia del gioco in TV. Questa volta, com’è già accaduto nelle ultime edizioni, sono state le telecamere di PokerGO ad accendersi per l’occasione. E uno dei protagonisti del primo episodio – che sta già girando online – è Phil Ivey.

Si sono dette tante cose negli ultimi mesi sul conto di uno dei personaggi più influenti della storia recente del poker su scala mondiale. Si è parlato della sua prolungata assenza dalle scene, anche a causa della sua avversione al vaccino anti-Covid. È tornata in auge la questione relativa alla controversia con il Borgata. Ma di poker giocato si è parlato davvero ben poco ultimamente.

 

Comparazione Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Tuttavia, il Tiger Woods del poker ha voluto smentire tutti, ancora una volta.

Phil Ivey torna a dare spettacolo

La nuova season di High Stakes Poker sembra aver restituito energia e sorrisi al buon Phil. Tanto che in un’intervista rilasciata poche ore prima della messa in onda del primo episodio, ha espresso grande soddisfazione. Anche per il parterre di amici e avversari di lunga data che si sono alternati con lui al tavolo:

Ci sono tanti grandi giocatori al tavolo. Patrik Antonius, Daniel Negreanu, Tom Dwan, Doyle Brunson e tanti altri. Sono molto entusiasta per la ripartenza di questo show.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

In questi ultimi tempi qualcuno ha anche messo in dubbio l’amore di Phil Ivey nei confronti del poker. Un po’ come se chiedeste a Lionel Messi se si è stancato di giocare a calcio. Una vera follia, che infatti il californiano smentisce:

Io amo ancora tanto questo gioco, mi piace ancora molto giocarlo. Non mi piace essere trascinato da una parte all’altra per il semplice scopo di giocare. Se un’organizzazione mi chiede di partecipare e io sono a disposizione, faccio di tutto per esserci.

 

Tra le altre cose, Ivey è stato anche protagonista di alcuni bluff nel pieno del suo stile. Un po’ come andare in bicicletta, qualcosa che impari e non dimentichi mai come si fa.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

 

Author: Frank Snyder