Anche 888poker ferma il poker in Russia: situazione sempre più critica

888poker

Da una parte gli attacchi che continuano e i tentativi di conquista di territori che proseguono. Dall’altra una specie di accerchiamento da parte di alcuni tra i più importanti brand su scala mondiale. In mezzo a questo enorme paradosso c’è la Russia, che continua a “perdere pezzi” sul piano economico. Ad aggiungersi a una schiera di oppositori commerciali di questo Paese ci ha pensato nelle ultime ore anche 888poker.

Per quanto riguarda la fruizione delle poker room online, ci siamo già occupati di una scelta particolarmente forte fatta da PokerStars e da PartyPoker nei giorni scorsi. Questa decisione è stata presa non senza qualche riflessione, ma alla fine con una giusta causa alla base. Così anche un altro marchio leader del gaming online su scala mondiale ha deciso di sospendere a tempo indeterminato il flusso di gioco nel Paese.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

Russia, anche 888poker dice stop

Così com’è accaduto anche per la room della picca rossa, anche nel caso di 888poker l’annuncio è arrivato attraverso i social. Un tweet breve e di poche parole, ma che tra le righe manifesta tutto il proprio dissenso e coinvolgimento sul piano morale:

 

Avviso importante: tutte le operazioni in Russia verranno sospese a partire dal 15 marzo fino a nuova comunicazione.“.

Un annuncio d’impatto, che fa capire quanto disgusto ci sia nel sentire giorno dopo giorno le notizie che arrivano dalla Russia e soprattutto dall’Ucraina. Nessun comunicato stampa ufficiale, nessun annuncio attraverso il blog e nessun dettaglio aggiuntivo che spieghi le motivazioni della scelta. Anche se le motivazioni sono chiare agli occhi del mondo.

 

Comparatore Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


 

In questo caso la room sembra aver deciso di allinearsi alla posizione e al modus operandi scelto nei giorni scorsi da PokerStars. Anche perchè ci sono alcuni punti in comune, come la forte colonia di giocatori residenti in Russia e soprattutto la presenza in calendario di più eventi live in quel di Sochi.

Nel frattempo gli stessi giocatori sono stati contattati dalla room per consentire loro di effettuare operazioni di recupero del denaro presente nei propri conti gioco. Potranno farlo attraverso il servizio MuchBetter sotto forma di cryptovalute. Anche perchè diversi istituti bancari e di credito sono stati bloccati nel Paese.


Author: Frank Snyder